giovedì 12 luglio 2007

Chivu resta alla Roma ; Messi che gol!


Anche l'ultima telenovela del calcio che tanto appassionava i tifosi in queste ultime settimane, pare proprio essersi conclusa. E il risultato ha lasciato delusi tutti, in primis la Roma che ha visto sfumare i 18 milioni offerti dal Real per un esplicito desiderio del giocatore di andare all'Inter, e questi, forti della preferenza del giocatore hanno deciso di non adeguare l'offerta a quella dei madrileni e anzi, di diminuirla. Ovviamente in qualsiasi altra trattativo di mercato il giocatore che si presuma possa essere anche affezionato a una società che l'ha fatto crescere e diventare quello che è adesso, possa anche adeguarsi alle esigenze della squadra e acettare il contratto del Real, o quantomeno far capire ai suoi procuratori che devono convincere la squadra interessata a sborsare qualche euro in più. Ma in questa vicenda la parte più losca e misteriosa è quella legata alla figura dei Becali. Sono questi i procuratori del rumeno, più volte attaccati da vari fronti e si dice fautori della virata a favore dell'Inter, rinunciando a sedersi al tavolo con chiunque altro. Questo danno di immagine potrebbe costare grosso al giocatore e alle società coinvolte. La Roma ha buttato via diversi milioni di euro in questo affare, L'inter ha perso un ottimo giocatore che avrebbe potuto dare sostanza e classe al reparto, e sui procuratori del giocatore girano voci che vogliono che i due si fossero accordati con la società neroazzurra per aver ricevuto laute ricompense dalla stessa. Ora il rumeno tornerà nel ritiro di Trigoria e si troverà di fronte uno spogliatoio ostile, e potrebbe così capire che questo testa a testa porterà solo una brutta stagione con il rischio di perdere molto del suo valore di mercato, anche per il dispiacere dei Becali.

Dall'altra parte del mondo invece va in scena la Coppa America. Le due finaliste saranno Argentina-Brasile. I brasiliani arrivano a questa partita da sfavoriti, happo passato il girone e gli scontri diretti, ma apparte qualche sprazzo di classe non hanno incantato. E' anche per questo che sono invece favoriti gli argentini. Ieri sera seppur rischiando qualcosa in difesa (il tanto prodigioso Milito ha lasciato buchi spaventosi) ha saputo portare a casa un rotondo 3-0. Questa è una squadra ricca di talento e forza, un mix micidiale che da all'Argentina l'etichetta di favorita di diritto. Nella roboante vittoria contro i messicani è stato davvero straordinario il gol di messi. Questo giovanissimo ragazzo, di proprietà del Barcellona, ha davvero strabiliato tutti con un cucchiaio da posizione angolata e in corsa. Un tocco sotto molto bello che ha lòasciato immobile il portiere. Il brasile non sarà certo quello titolare, ma comunque quando queste due squadre si trovano davanti chi è favorito dovrà fare i conti con la grinta e la voglia di vincere più che doppia dell'avversario. Vedremo allora chi riuscirà ad alzare la coppa in Venezuela.

Nessun commento: