lunedì 2 luglio 2007

CHIVU ALL'INTER; MILAN IN SILENZIO


Con calma, molto lentamente. Sono queste le parole d'ordine di questo mercato, almeno per quanto riguarda le due milanesi. Sin'ora infatti l'Inter ha messo a segno il solo e discusso colpo Suazo, mentre il Milan è ancora alla porta alla ricerca del grande colpo. I cugini neroazzurri però sembrano avere una marcia in più, e il contatto con Chivu è adesso qualcosa di più. Pare infatti che il barcellona si sia ritirato dall'asta a causa delle eccessive richieste, ma non quelle della Roma o del giocatore ma bensì dei procuratori. E' stata infatti la squadra catalana a dire che è impossibile dover pagare più i procuratori che il giocatore e quidni ha deciso di puntare su altri obiettivi, e il primo sembra proprio essere il cortegiatissimo Milito. Il Real invece è entrato nella trattativa troppo in ritardo e l'accordo del difensore rumeno con l'Inter è più che a un buon punto, si attende l'ufficializzazione in questi giorni. Alla Roma andranno 14milioni più Obinna, che pare essere gradito al tecnico Spalletti. Con questo colpo l'Inter potrebbe anche chiudere il suo mercato, anche se va detto che in molti tra tifosi ed esperti si aspettano il colpo del centenario, magari un giovane dalle ottime prospettive, magari un certo Pato.

Da parte sua il Milan ha tutto il tempo per cercare gli obiettivi migliori senza doversi accontentare di un nome qualsiasi (vedi Oliveira). E' vero che ci sono ancora due mesi, ma è altrettanto vero che i pezzi pregiati messi sul mercato stanno cambiando maglia e, quando tutte le trattative saranno concluse ci sarà ben poco da fare. Per questo la piazza chiede più attivismo da parte della società di via Turati. Il nome che è sempre sulla bocca di tutti è quello di Eto'o che sembrava dovesse lasciare il barça, sopratutto dopo l'arrivo di Henry, ma ancora nessun segnale è arrivato dalla società blaugrana. Riaffiora anche lo spiffero su Ronaldinho, visto in vacanza a Milano, e la cosa è quantomeno strana visto e considerato che a Milano in vacanza a Luglio vengono si e no 4 persone. Altro nome che gira è quello di Drogba, che sembra proprio volere un nuovo ingaggio dalla sua società, visto e considerato che un giorno si e l'altro anche dice di voler rimanere a Londra e allo stesso tempo parla del Milan, sarà un modo per far capire al suo presidente che è il caso di adeguargli l'ingaggio viste le grandi richieste? Ultimo nome, ma non certo meno affascinante è quello del giovanissimo Pato, 17enne brasiliano, giocatore dalle doti tecniche straordinarie, spesso fini a se stesse ma di sicuro talento. C'è da dire che 20 milioni di euro per un giocatore che sin'ora ha solo fatto vedere di saper palleggiare come tanti circensi del calcio forse sono un pò troppi e l'Italia ha il più grande esempio di giovanissimo campione diventato poi un bluff, Cassano. E Cassano è anche uno dei nomi che Galliani si è lasciato sfuggire, forse per depistare tutti o forse perchè l'interesse è reale. Sta di fatto che sin'ora le uniche mosse del Milan sono state in uscita e la firma di Ba, che certo non infiamma i cuori dei tifosi. ma come dicevamo mancano ancora due mesi, c'è ancora molto tempo.....forse.

1 commento:

pietro ha detto...

Bhè, che dire, il milan aspetta (bellissima la battuta sui 4 turisti a Milano)....l'inter è la migliore!!