lunedì 11 giugno 2007

Trezeguet via, eto'o arriva e Quaglia vola


TREZUEGET,ETO'O E QUAGLIA...VANNO VIA?

Ieri si è concluso anche il campionato di serieB, le sue sentenze sopno state chiare e inapellabili: Juve, Napoli e Genoa sono le tre promosse per la gioia dei loro tifosi e lo sconforto di chi, come Piacenza, Modena e Brescia credeva ancora nei ply off. Allora è il calciomercato che ancora una volta è alla ribalta, e si guadagna el prime pagine nel modo più clamoroso; è infatti Trezeguet che ieri, dopo aver segnato il suo quidnicesimo gol stagionale manda chiari messaggi alla dirigenza appostata in tribuna. Ha fatto il suo dovere oltre quello che sarebbe dovuto essere il suo compito, giocare in serie B per chi sino a pochi mesi fa si giocava una finale Mondiale non è certo il massimo. la dirigenza a dir suo non ha riconosciuto il suo ruolo e il suo sforzo proponendogli un nuovo contratto decisamente inadeguato. E' stato allora molto palese la sua richiesta: andare via!. Allora adesso bisognerà capire se la unta francese partirà come contropartita per avere un'altro big in attacco o verrà monetizzata la sua cessione, magari in Spagna o in Francia. Sono infatti tante le squadre che lo cercano, dal Valencia al Lione. Adesso spetterà alla dirigenza bianconera riuscire ad ottenere il massimo da una cessione che però visto l'atteggiamento del giocatore potrebbe portare meno soldi del previsto nelle casse juventine. Altri sono i problemi del Milan che ormai sembra essere vicinissimo a fare la sua offerta al barcellona per il ventiseienne camerunense Eto'o. Il prezzo del cartellino sembra aggirarsi sui 40milioni di euro, e la voglia della società di puntare tutto su di lui pare essere più che certa. Si aspetterà l'ultima gara del campionato spagnolo, che con ogni porbabilità vedrà il Real alzare la coppa. La Samp invece ha tutto da guadagnare dalla super prestazione in Nazionale del suo gioiellino, Quagliarella, il suo valore è infatti salito sensibilmente e ora si attesta intorno ai 15/20 milioni. Sono tante el squadre che gli fanno al corte, partendo dalla Juve per arrivare alla squadra del tecnico che quest'anno è stato l'artefice della sua esplosione, quel Novellino che vuole fare grande il Torino di Cairo. Adesso i giochi sono aperti e tutti sognano, fra un mesetto o poco più con l'inizio dei ritiri vedremo che colori avranno le maglie dei nostri protagonisti. L'unica cosa certa è che qeust'anno con l'arrivo di 3 squadre così blasonato, il mercato sarà effervescente, chi punterà su grandi campioni e chi su giovani che si affacciano al palcoscenico delle star. in molti infatti puntano su un probabile ritorno del talentino barese Cassano, magari proprio nel Napoli, piazza questa che potrebbe incoronarlo re di una città e farlo ritornare ai suoi vecchi luvelli.


Già da questa settimana potrebbero esserci i primi movimenti e allora......si parta con questo spettacolare mercato!.

Nessun commento: