giovedì 7 giugno 2007

QUAGLIARELLA SHOW

QUAGLIARELLA SHOW

Ieri è andata in scena l'ultima partita stagionale della nostra nazionale. Era anche un importante test dopo la partita contro le Faro Oer dove siamo stati salvati da 2 gol di Inzaghi che ha messo così una pezza a una partita davvero deludente da parte degli azzurri. Ieri finalmente sono scesi in campo i campioni del mondo e si sono visti il risultato e un discreto gioco. Il protagonista della serata è stato Quagliarella, attaccante della Samp che quest'anno ha davvero fatto vedere delle ottime cose. La sua doppietta rispecchia in pieno il suo valore e potenziale: 2 bellissimi gol da fuori aria, uno su azione personale e l'altro su tiro al volo. Due esecuzioni molto belle che hanno trascinato l'Italia al successo portandola al secondo posto della classifica e quidni in piena corsa per la qualificazione. Da oggi i giocatori azzurri sono ufficialmente in vacanza e li rivedremo in campo contro la Francia, quando ci si giocherà il primo posto nel girone e, sopratutto, la rivincita per la deludente partita dell'andata che aveva visto i transalpini imporsi con un netto 3-1. la partita ha visto in campo un ottimo Cannavaro, un perfetto Pirlo in cabina di regia e in avanti il sampdoriano che non ha lasciato scampo al portiere lituano. Se vogliamo essere iper critici forse ci si aspettava qualcosina in più da De Rossi che ha sbagliato troppi appoggi, lanciando anche qualche controffensiva avversaria, Di Natale non era in palla e si lasciava prendere da tocchi raffinati e dribbling fini a se stessi, ma, il resto della squadra ha ben compensato queste defezioni. Adesso com'è uso in Italia Quagliarella è salito sul trono dei vincitori e già si sprecano le voci che lo vogliono in una o nell'altra squadra. pare che dopo il raffreddamento della pista interista, ora sia la Juventus in prima fila per acquistare la punta blucerchiata e ultimare così il proprio reparto offensivo. la sua ottima stagione e questi due gol hanno fatto impennare le sue quotazioni, ma, è sempre vero che questa è la prima stagione dove ha fatto la differenza, potrebbe anche essere un azzardo per la juve puntare su di lui come grande acquisto offensivo.

Ora le voci di mercato si continueranno a sprecare e quasi sicuramente verrà accostato a tutte le squadre in grado di pagarne cartellino e ingaggio, quidni senza farsi prendere da facili entusiasmi, come sempre aspettiamo ancora un pò e avremo le nostre certezze.

Nessun commento: