lunedì 21 maggio 2007

SerieA: al fotofinish


SerieA: al fotofinish

Siamo ormai alla fine, quasi tutti i giochi sono stati fatti e come vuole la tradizione le polemiche non sono mai abbastanza. Fiorentina, Palermo e il sorprendente Empoli si guadagnano il posto in Coppa Uefa. Cagliari, Torino e Livorno sono matematicamente salve a 40 punti grazie allo scontro diretto tra Catania e Chiedo che si giocherà nell’ultima giornata e che lascerà sotto questa soglia, in qualsiasi caso, una delle due. Ed è esattamente qui che nasce la polemica, infatti il Chiedo è entrato in silenzio stampa forse per non dover commentare il clamoroso risultato che ha visto la Reggina andare a pareggiare nel secondo tempo una partita che nei primi 45’ la vedeva perdere 3-0 contro l’Empoli. Qui le dietrologie si sprecano, ma vedendo la partita non si scorge un minimo dubbio di combine. È infatti, la Reggina, una squadra che senza le penalizzazioni non sarebbe poi così distante dall’Empoli e quindi non è certo un risultato clamoroso che una squadra con obbiettivi di salvezza riesca a rovesciare una partita nata malissimo. È arrivato il momento di abbassare i toni, di giocare le partite sul campo e di contare sulle proprie forze anzi che sugli aiutino dagli altri campi. Il presidente del Catania infatti ieri in una trasmissione televisiva ha confermato che la sua squadra la prossima giornata giocherà per vincere e si salverà, perché è questo che basta, vincere. E allora perché arrabbiarsi se alla fine nessuno ancora è condannato alla serieB, spetta al Chievo e ai siciliani giocarsi ogni residua possibilità di salvezza. Il dubbio che il Chiedo sia contrariato da questo risultato perché forse la prossima giornata gli sarebbe bastato un pareggino con il Catania per salvarsi è più che lecito. E allora non resta che dire, vinca il migliore e lo faccia sul campo, e con le proprie forze, non con le vittorie o i pareggi delle altre squadre.

Nessun commento: