domenica 20 maggio 2007


Juve: rieccolA

Una stagione lunghissima, difficile che ad ogni minimo sbaglio sembrava stesse fallendo. E invece no, alla fine Deschamps è riuscito nella bellissima impresa di portare la sua squadra con addirittura 3 giornate di anticipo nella massima serie. Certo la classe della rosa, nettamente migliore alel altre può aver agevolato il compito alla Signora, ma non va minimamente sottovalutata la questione psicologica. Infatti tra le fila dei bianconeri militano campioni del mondo, giocatori che con una Juve in serie A avrebbero vinto il pallone d’oro (vedi Buffon) e chi invece per questa serie B ha rinunciato alla sua nazionale (vedi Trezeguet).le difficoltà stavano allora nella testa e a parte qualche lecito scivolone la squadra del tecnico francese è sempre riuscita ad imporsi e giocare quasi come se il palcoscenico fosse quello della SerieA. Adesso però li attende davvero quel campionato che li metterà di fronte alle solite squadre, ai soliti “nemici”. Servirà una campagna acquisti che potremmo anche definire faraonica, bisognerà spendere, tanto e bene soprattutto. Il sacrificio di Buffon potrebbe essere una mossa necessaria per rinforzare la squadra in mezzo al campo visto che il portiere più forte del mondo è vero che ti cambia la difesa, ma se il resto della squadra manca, anche Buffon prenderà valanghe di gol. È dimostrato che si può vincere un campionato con Julio Cesar, arrivare in finale di Champions con Dida e quindi, il sacrificio del numero uno bianconero potrebbe essere non solo necessario ma anche conveniente. Ora però società e giocatori si potranno godere qualche giorno di festeggiamenti, ma attenti perché subito dopo la gente e i campioni della Juve si aspettano segnali forti dalla propria dirigenza.

A.Angelo Balia
anze83@yahoo.it

1 commento:

Giampietro Balia ha detto...

Juve merda!!!!!!! Tanto l'anno prossimo torna in serieB e questa volta non perchè ce la manda il tribunale, ma perché ce la mandano le altre squadre!!!!